9 Gennaio Gen 2015 2032 2 years ago

Finalmente la Puglia riabbraccia il Tricolore

A Pezze di Greco si è tenuta la conferenza stampa di presentazione – Domenica, per esigenze televisive, gli Elite partiranno alle 14,30 seguiti due minuti dopo dagli Under 23

Pezzepanoramica

Pezze di Greco (BR) (9/1) - Il Campionato Italiano di Ciclocross è entrato ufficialmente nel vivo. In mattinata l’evento è stato presentato alle autorità, alla stampa ed agli appassionati sul palco premiazioni del campo sportivo Sergio Ancona a Pezze di Greco (Brindisi), sede di partenza e di arrivo. L’evento targato Asd Narducci-Team Edil Luigi Cofano, in memoria di Vito Carparelli e Livia Gentile, con il patrocinio del Comune di Fasano e della Regione Puglia, con il supporto dei main sponsor Selle Italia, Santini e Guerciotti, è pronto ai nastri di partenza, confortato da una significativo numero di adesioni: ben 650 tra categorie agonistiche, amatoriali e giovanili su un programma spalmato nelle giornate di sabato 10 e domenica 11 gennaio con 12 gare e 24 titoli in palio.

Fasano e Pezze di Greco saranno ricordate non solo per il celeberrimo Presepe Vivente che è sintesi di storia, cultura e della civiltà contadina pezzina ma stanno per aprire le porte alla manifestazione clou della stagione invernale delle due ruote e che la Puglia riabbraccia per la seconda volta (Lecce 2006), la terza nel Sud Italia (Caserta Vecchia 1980).

È il modo migliore per festeggiare la ricorrenza dei 200 anni della nascita di Pezze di Greco – ha dichiarato Lello Di Bari, sindaco di Fasano -. Siamo molto grati all’Asd Antonio Narducci e a Vito Di Tano perché vogliamo diventare il fiore all’occhiello di tutto lo sport nella nostra città”.

È una manifestazione che va a realizzare il sogno dell’Asd Narducci – ha sottolineato con una punta d’orgoglio Laura De Mola, assessore allo sport della città di Fasano – che ha lavorato di gran lena al fine di regalare al mondo sportivo del ciclocross un campionato italiano degno di questo nome“.

Conosciamo gli sforzi dell’Asd Narducci a fianco di Vito Di Tano – è stato il commento di Giuseppe Zaccaria, consigliere comunale di Fasano – perché stanno allestendo un evento che sarà ricordato da tutta la città di Fasano e che porterà qualcosa in più al nostro splendido territorio“.

L’Italia del ciclocross si è spostata al Sud – ha detto il consigliere della Federciclismo Igino Michieletto – e non mancherà sicuramente l’appoggio morale di tutta la comunità di Fasano. Grazie all’Asd Narducci e a Vito Di Tano sarà uno degli eventi più belli della storia dei campionati italiani di ciclocross“.

È tutto pronto per questo percorso all’altezza dell’evento – ha dichiarato Vito Di Tano -. Le adesioni sono confortanti e ringrazio tutti i partecipanti che hanno fatto un lungo viaggio rendendo onore alla nostra organizzazione perché l’Italia è bella ma lunga. Mi preme ringraziare anche la famiglia Colucci, proprietaria del terreno dove abbiamo allestito il percorso che, a detta di atleti e tecnici, è uno dei più belli degli ultimi dieci anni di campionato italiano “.

Ecco nel dettaglio il tracciato, lungo 2850 metri, che si farà sentire sulle gambe degli atleti: partenza dal campo sportivo Sergio Ancona, una “S” tecnica per spezzare la velocità e rallentare il gruppo in corrispondenza della zona box dopo 300 metri dalla partenza, una serie di rettilinei per circa 500 metri che anticipano il passaggio nei fossi naturali (il primo più profondo), secondo passaggio in zona box prima di affrontare la parte conclusiva con l’insidia della rampa di 25 metri da salire a piedi, un altro passaggio sui fossi e il superamento di un ponte artificiale in legno (realizzato da un gruppo di carpentieri che fa capo allo sponsor Edil Cofano) che riporta i corridori sulla pista di atletica dello stadio con il giro completo in senso orario per tornare all’arrivo.

N.B. Per esigenze televisive, è stato modificato il programma orario di domenica 11 gennaio: la partenza della garà élite prof sarà alle 14,30 seguita due minuti dopo da quella degli under 23 con lo stesso tempo gara di 60 minuti.

SABATO 10 GENNAIO

ore 08.00 – 08.30: Prove libere sul percorso

ore 09.00: Gara 1 - Esordienti primo anno (30’)

ore 09.50: Gara 2 - Esordienti secondo anno (30’)

ore 10.40: Gara 3 - Amatori Fascia 2: M4-M5–M6-Over (40’)

ore 11.30: Gara 4 - Amatori Fascia 1: ELMT-M1-M2-M3 (60’)

ore 12.45 – 14.15: Prove ufficiali del percorso

ore 14.30: Gara 5 - Allievi primo anno (30’)

ore 15.20: Gara 6 - Allievi secondo anno (30’)

ore 18.00: Premiazione Giro d’Italia Ciclocross 2014/2015 ed a seguire presentazione Campionati Italiani Ciclocross 2016 (pressoHotel del Levante – Via Appia, 20 – Torre Canne (BR)

DOMENICA 11 GENNAIO

ore 08.00 - 8.30: Prove libere sul percorso

ore 09.00: Gara 7 - Allieve Donne 1/2 anno (30’)

ore 09.50: Gara 8 - Esordienti Donne 1/2 anno (30’)

ore 10.40: Gara 9 - Donne Juniores, Donne under 23, Donne Elitè e Elite Sport Woman e Master Woman (40’)

ore 11.40: Gara 10 - Uomini Juniores (40’)

ore 12.35 - 13.10: Prove libere sul percorso

ore 14.30: Gara 11 - Uomini Open Elite e Prof (60’)

ore 14.32: Gara 12 - Under 23 (60’)

NB: Formazione griglie, 15 minuti prima della singola partenza

CAMPIONI ITALIANI FCI CICLOCROSS USCENTI GARE DEL SABATO

Esordienti primo anno uomini: Michele Chiandussi

Esordienti secondo anno uomini: Loris Conca

Allievi primo anno uomini: Lorenzo Calloni

Allievi secondo anno uomini: Jakob Dorigoni

Elite Master Sport: Leonardo Caracciolo

Master 1: Diego Lavarda

Master 2: Carmine Del Riccio

Master 3: Massimo Folcarelli

Master 4: Gianni Panzarini

Master 5: Giuseppe Dal Grande

Master Over: Renzo Valentini