11 Gennaio Gen 2015 1230 2 years ago

A Zanga e Grillo (esordienti), Fede e Casasola (allieve) i titoli italiani

Assegnate altre quattro maglie tricolori nella seconda giornata di Pezze di Greco - Alle 14,45 la gara Uomini Open in diretta tv su RaiSport 2

Podio Sara Casasola

Pezze di Greco (BR) (11/1) – La seconda e ultima giornata dei Campionati Italiani di Ciclocross a Pezze di Greco si è aperta con l’assegnazione dei titoli italiani riservati alle categorie donne esordienti e allieve di primo e secondo anno.

Tra le esordienti di primo anno si è aggiudicata l’ambita maglia tricolore la lombarda Marta Zanga (Team Bramati), che ha tagliato il traguardo con 26” di vantaggio su Emma Faoro Industrial Forniture Moro-Trecieffe), terza sul podio Giada Borghesi (Carraro Team – Trentino – Alé).

Anche il titolo delle esordienti 2° anno v a una giovane lombarda, Alessandra Grillo, di Mariano Comense, tesserata con il Cicli Fiorin di Baruccana Seveso. Lo scorso anno Alessandra aveva conquistato la maglia tricolore delle esordienti 1° anno, si conferma perciò tra le ragazze più promettenti della nuova leva. Ai posti d’onore la veneta Beatrice Pozzobon (Gs Mosole), seconda a 7”, e l'emiliana Gaia Masetti (Fanton Cicli Paletti), terza a 11”.

Un’altra giovane di grande talento è la friulana Sara Casasola, della Trentino Anima Nera, che si conferma al vertice della categoria allieve 2° anno dopo aver dominato il Giro d’Italia nella categoria. Il titolo si aggiunge a quello conquistato nella scorsa stagione ad Orvieto tra le allieve di primo anno. Sul podio Francesca Baroni (Melavì Focus Bike), staccata di 47”, e Francesca Selva (C.S. Libertas Scorzé), a 1’18”.

Il titolo delle allieve primo anno quest’anno va alla piemontese Nicola Fede (Iaccobike-Cadrezzate-Guerciotti), che ha dato filo da torcere a Sara Casasola nella gara unificata classificandosi seconda assoluta a 11” e ovviamente prima della sua classe d’età, seguita a debita distanza da Ilaria Pola (Melavì Focus Bike) e Denise Pauletto (Sportivi del Ponte).

(Nelle foto, da sx: i podi donne esordienti 1° e 2° anno e allieve 1° anno, la neo tricolore allieve 2° anno Sara Casasola in azione)

ORDINE D’ARRIVO

DONNE ESORDIENTI 1° ANNO: 1. Marta Zanga (Asd Team Bramati) in 33’29”; 2. Emma Faoro (Industrial Forniture Moro-Trecieffe) 33’55”; 3. Giada Borghesi (Carraro Team – Trentino – Alé) 34’14”; 4. Nicole Pesse (Cicli Lucchini.Com) 35’39”; 5. Jana Onesti (Team Cicloteca) 36’04”.

DONNE ESORDIENTI 2° ANNO: 1. Alessandra Grillo (Gs Cicli Fiorin Asd) in 31'59”; 2. Beatrice Pozzobon (G.S. Mosole) 32'06”; 3. Gaia Masetti (Fanton-Cicli Paletti) 32’10” 4. Marina Guadagnin (Sportivi del Ponte) 32’52”; 5. Marina Laezza (Team Eurobici Orvieto S.S. Lazio) 33’27”.

ALLIEVE 1° ANNO: 1. Nicole Fede (Iaccobike-Cadrezzate-Guerciotti) in 31’13”; 2. Ilaria Pola (Melavì Focus Bike) 32’27”; 3. Denise Pauletto (Sportivi del Ponte) 33’51”; 4. Sara (Rossi Team Di Federico) 34’09”; 5. Valeria Pompei (A.S.D. Amici Bici Kyklos) 34’29”.

ALLIEVE 2° ANNO: 1. Sara Casasola (Trentino Rosa Anima Nera) in 31’02”; 2. Francesca Baroni (Melavì Focus Bike) 31’49”; 3. Francesca Selva (C.S. Libertas Scorzé) 32’20”; 4. Matilde Bolzan (Girelli Cicli/Dalla Rosa Mobili) 32’36”; 5. Gioia Foschini (A.S.D. Abruzzomtb Team Protek) 33’24”.