22 Novembre Nov 2015 1659 one year ago

CDM CICLOCROSS: Nys, il ruggito del vecchio leone

Il campionissimo belga vince l’entusiasmante duello con Wout Van Aert a Koksijde, sul terzo gradino il rientrante campione del mondo Mathieu Van der Poel

Nys Koksijde Copia

Koksijde (BEL) (22/11) – Immenso Sven Nys a Koksijde. Il plurititolato belga voleva coronare la sua splendida carriera con un’altra vittoria di caratura mondiale. Aveva fatto le prove generali ieri nel Soudal Classics di Hasselt tornando al successo dopo oltre un anno. Oggi, davanti al suo pubblico, ha battuto praticamente in volata il rampante Wout Van Aert al termine di un duello entusiasmante e ricco di colpi di scena.

Dietro i due protagonisti assoluti dello show si rivede sul podio di Coppa il campione del mondo Mathieu Van der Poel, tornato alle corse dopo un doloroso percorso di riabilitazione a seguito della caduta subita nel Tour de l’Avenir. Nel finale Van der Poel ha ripreso e superato il connazionale Van der Haar, tanto per stabilire le gerarchie, almeno in casa per adesso.

Incontenibile la gioia di Sven Nys, che si è messo alle spalle la schiera dei giovani delfini destinata ad occupare la ribalta del ciclocross mondiale per molti anni. Una lezione di carattere e di classe, suggellata dal suo ruggito nel tagliare il traguardo davanti ai numerosi fans in delirio.

UOMINI ELITE

1

Nys Sven

Bel

1’02”39

2

Van Aert Wout

Bel

a 4”

Van Der Poel Mathieu

Ola

a 1’06”

4

Van Der Haar Lars

Ola

a 1’12”

5

Sweeck Laurens

Bel

a 1’19”

6

Meeusen Tom

Bel

a 1’31”

7

Aerts Toon

Bel

a 1’34”

8

Pauwels Kevin

Bel

a 1’46”

9

Van Kessel Corne

Ola

a 2’00”

10

Taramarcaz Julien

Svi

a 2’06”