5 Febbraio Feb 2017 0857 7 months ago

DVV TROFEE: Van der Poel precede Van Aert a Lille

Al campione del mondo la classifica finale per la terza volta consecutiva, l'europeo Hermans tra gli under, la gara donne a Kaptheins su Cant che vince il Trofeo

Lille 5Febbraio

Lille (BEL) (4/2) – Spettacolare ed emozionante epilogo del “DVV Trofee”, la anifestazione internazionale di ciclocross che in otto tappe determina i vincitori delle classifiche finali attraverso la somma dei tempi nelle singole prove. L'ultima prova disputatasi a Lille, cittadina fiamminga in provincia di Anversa, ha accolto i partecipanti con grande interesse e massiccia presenza di pubblico, malgrado l'inclemenza del tempo.

Motivo di particolare interesse,. specie per la popolazione residente, era la presenza dei due campioni del mondo, il riconfermato Wout Van Aert (Elite uomini) e la neo campionessa Sanne Cant (Elite donne), entrambi cittadini di Lille. A far da guastafeste, solo in parte, ci hanno pensato due atleti olandesi: la sorprendente Maud Kaptheijns ed il campione nazionale e vice campione del mondo Mathieu Van der Poel. Quest'ultimo, in particolare, sembra non aver smaltito ancora la delusione per la sfortunata gara di domenica scorsa sul circuito iridato di Bieles, tanta è la sua determinazione agonistica.

Come e più che in altre occasioni i due giovani fuoriclasse hanno dato vita, dall'inizio alla fine, ad un confronto serrato e spigoloso, comunque leale, rispettoso delle regole sportive.

E' stato decisivo un passaggio tecnico a poche centinaia di metri dalla conclusione quando l'equilibrista Van der Poel ha colto una indecisione del suo rivale per accumulare quel minimo vantaggio che gli consentiva di arrivare a braccia alzate, mentre Van Aert conquistava la piazza d'onore regolando allo sprint il generoso Tom Meeusen, il regolarista Kevin Pauwels ed il ritrovato Lars Van der Haar, una top five di lusso per una gara indimenticabile.

Van Aert, comunque, legittimava e consolidava il suo successo nella classifica finale ed intascava il relativo premio di trentamila euro lasciando a debita distanza Kevin Pauwels (3'25”) e Michael Vanthourenhout (4'13”). E' il terzo anno consecutivo che l'iridato vince questa classifica che, nel bottino stagionale, va ad aggiungersi alla Coppa del mondo, al campionato nazionale e quello mondiale.

Nella prova Elite donne l'epilogo ha premiato l'olandese Maud Kaptheins (Steylaerts) che ha battuto allo sprint l'iridata Cant e la giovane Laura Verdonschot. Generosa e sfortunata la prestazione dell'altra olandese Sophie De Boer che faceva parte del quartetto di testa, rimasta tagliata fuori dal podio causa una caduta nelle battute finale. Nella top five la statunitense Katherine Compton, rimasta attardata nelle fasi iniziali per un capitombolo di diverse atlete nelle fasi di avvio della gara.

Anche in questa categoria il successo nella classifica finale, per somma di tempi delle otto prove, è andato alla seconda classificata, ovvero Sanne Cant, stante l'assenza per infortunio dell'ex iridata Thalita De Jong, l'unica che poteva insidiare la sua leadership.

Nella categoria Under 23 bella affermazione del campione europeo Quentin Hermans (Telenet Fidea) che precedeva di 13” il suo compagno di squadra Thijs Aerts e di 19” l'ex iridato della categoria Eli Iserbyt il quale conservava il primato nella classifica finale del DVV Trofee.

Domani si corre a Hoogstraten, sempre in Belgio, la penultima prova del Trofeo Superprestige e la distanza in classifica tra Van der Poel e Van Aert è di soli tre punti. I due giovani fenomeni del ciclocross hanno già vinto questa classifica (altri tentamila euro al vincitore!) una volta ciascuno, l'anno scorso Van Aert e quello precedente Van der Poel.

Lo spettacolo è assicurato, se ne vedranno delle belle!

Alfredo Vittorini

Elite uomini

1-Mathieu Van der Poel (Ola, Beobank-Corendon) 1h02'40”; 2.Wout Van Aert (Bel, Crelan) 4”; 3.Tom Meeusen (Bel, Telenet Fidea) st; 5.Kevin Pauwels (Bel, Marlux) st; 6.Corné Van Kessel (Ola) 42”; 7.Michael Vanthourenhout (Bel) 1'01”; 8.Gianni Vermeersh (Bel) 1'03”; 9.Vincent Baestaens (Bel) 1'10”; 10.David Van der Poel (Ola) st

Elite donne

1.Maud Kaptheijns (Ola, Steylaerts) 45'08”; 2.Sanne Cant (Bel, Enertherm Beobank) 1”; 3,laura Verdonschot (Bel, Marlux) 2”; 4.Sophie De Boer (Ola, Kalas) 36”; 5.Katherine Compton (Usa) 55”; 6.Ellen Van Loy (Bel) 1'15”; 7.Loes Sels (Bel) 1'18”; 8.Manon Bakker (Ola) 1'35”; 9.Karen Verhestraeten (Bel) 1'46”; 10.Ceylin Alvarado(Ola) 2'09”

Under 23

1.Quentin Hermans (Bel, Telenet Fidea) 53'44”; 2.Thijs Aerts (Bel, Telenet Fidea) 13”; 3.Eli Iserbyt (Marlux) 19”; 4.Nicolas Cleppe (Bel, Telenet Fidea) 31”; 5.Felipe Ortes Lloret (Spa) 1'20”