5 Settembre Set 2017 0041 2 months ago

CICLOCROSS UCI: Si è aperta in Cina la stagione 2017/2018

Vittorie dei belgi Van Tichelt e Vanderbeken, nella Top Ten Nicolas e Lorenzo Samparisi

Samparisifratelli 3Settembre

Pechino (Cina) (3/9) – Confermando una recente consuetudine anche per la stagione 2017/2018 il calendario internazionale di ciclocross Uci ha preso il via con la gara che si è disputata nel distretto di Pechino, capitale della Repubblica Popolare Cinese.

Il ventitreenne Yorben Van Tichelt e la trentatreenne Joyce Vanderbeken, entrambi belgi, hanno trionfato nelle rispettive categorie.

Particolarmente incerto l'esito della gara Elite donne dove la Vanderbeken ha anticipato di una manciata di secondi le statunitensi Serena Gardon ed Emily Kachorek. Nella top five, seppure a debita distanza dalle prime tre, l'olandese Geerte Hoeke e la danese Rikke Lonne, mentre al limite della top ten si è classificata l'irriducibile cinquantenne olandese Reza Hormes-Ravenstijn, giunta a soli 21” dalla quarta posizione della sua cojnnazionale Hoeke, ventinovenne.

Nella prova Elite uomini il trentaduenne elvetico Marcel Wildhaber, specialistn del ciclismo fuoristrada a tutto tondo, ed il trentenne americano Anthony Clark sono stati i degni antagonisti del ventitrenne Van Tichelt, giovane di belle speranze del prolifico vivaio belga.

Ben assortita e variegata la composizione della top ten, anche oltre le posizioni del podio con l'altro elvevico Michael Wildhaber (cinque anni meno del fratello Marcel), lo svedesem Henrik Jansson, l'olandese Thijs Van Amerongen, il giapponese Yu Takenonchi ed i fratelli Nicolas e Lorenzo Samparisi (nella foto) intercalati con l'altro americano Erik Brummer.

Positiva esperienza anche per i giovani toscani Marco Carozzo e Nicola Parenti, giunti a metà del folto lotto di circa sessanta concorrenti.

Saranno tutti di nuovo in campo in Cina, mercoledì 6 settembre, nella seconda prova del “Qiansin trophy”, poi nel prossimo fine settimana inizia a Rochester la lunga serie di gare che a settembre si disputeranno negli Usa tra le quali spiccano le prime due prove di Coppa del mondo, il 16/9 a Iowa City e il 24/9 a Waterloo, Contea di Black Hawk County, sempre nello stato americano denominato Iowa.

Prima dei due importanti appuntamenti di Coppa del mondo, in territorio americano, ci sarà l'apertura stagionale anche in ambito europeo con la gara di Eeklo, in Belgio, prevista per domenica 10 settembre, alla quale hanno dato prontamente la loro adesione l'iridato Wout Van Aert, belga, ed il suo emblematico antagonista Mathieu Van der Poel, olandese.-

Nella prova femminile ci sarà l'azzurra Maria Alice Arzuffi, passata alla formazione Steylaerts-Verona, la squadra belga specializzata per il ciclocross, guidata dal due volte campione del mondo Bart Wellens.

La più volte campionessa italiana trasferirà la sua residenza invernale a Herentals, in Belgio, per poter essere immediatamente disponibile per l'intensa attività ciclocrossistica che si svolge nel Belgio e nella vicina Olanda.

La prima gara italiana compresa nel calendario internazionale Uci si disputerà il 15 ottobre a Cles, in provincia di Trento, e sarà valida come prima prova del Master Cross Selle Smp.

a.v.

Elite uomini

1.Yorben Van Tichelt (Bel) 1h03'10”; 2.Marcel Wildhaber (Svi) 14”; 3.Anthony Clark (Usa) 36”; 4.Michael Wildhaber (Svi) 58”; 5.Henrik Jansson (Sve) 1'05”; 6.Thijs Van Amerongen (Ola) 1'14”; 8. Yu Takenonchi(Giap) 1'23”; 8.Nicolas Samparisi (Ita, Ktm Alchemist Selle Smp Dama) 1'30”; 9.Erik Brunner (Usa) 1'36”; 10.Lorenzo Samparisi (Ita, Ktm Alchemist Selle Smp Dama) 1'37”

Elite donne

Joyce Vanderbeken (Bel) 39'38”; 2.Serena Gardon (Usa) 6”; 3.Emily Kachorek (Usa) 8”; 4.Rikke Lonne (Dan) 1'10”; 6.Samantha Runnels (Usa) 1'16”; 7.Rebecca Gross (Usa) st; 8. Kathryn Cumming Usa) 1'20”; 9.LauraWinberry (Usa) 1'22”; 10.Reza Hormes-Ravenstij (Ola) 1'25”