8 Ottobre Ott 2017 1500 2 months ago

BERENCROSS: Van der Poel continua la serie

Sesto successo consecutivo a Meulebeke, tra le donne terzo centro di Sanne Cant, quarta Alice Maria Arzuffi

Berencross Vdp

Meulebeke (BEL) (8/10) – Dopo le due vittorie negli Usa nelle prove di Coppa del mondo e quella di domenica scorsa nella prima prova del Trofeo Superprestige a Gieten, nella sua Olanda, Mathieu Van der Poel (Beobank-Corendon) ha proseguito la suo irresistibile serie cogliendo il suo sesto successo consecutivo stagionale, su sei gare disputate, nel “Berencross” che ha avuto luogo a Meulebeke in una giornata piovosa che ha reso il contesto ambientale più difficile del previsto.

Fino a metà gara Michael Vanthourenhout e l'iridato Wout Van Aert hanno tenuto testa al campione olandese, poi con inesorabile progressione il ventiduenne Mathieu ha iniziato la sua ennesima cavalcata vincente, lasciando ancora una volta delusi ma ammirati i tifosi belgi che speravano in un confronto diretto tra Van der Poel ed il loro beniamio Van Aert, come era avvenuto spesso e volentieri nel corso della passata stagione.

Per le piazze d'onore Vanthourenhout si è dimostrato più motivato del campione del mondo e coglieva così il secondo posto a mezzo minuto da Van der Poel, mentre il distacco di Van Aert sfiorava il minuto.

Da segnalare il quinto posto del giovane belga Eli Iserbyt, al primo anno nella categoria Elite, già campione del mondo tra gli Under 23 e la presenza nella top ten dei fratelli gemelli Diether e Laurens Sweeck, rispettivamente settimo e nono.

Berencross Podio Cant

Nella categoria Elite donne l'iridata Sanne Cant ha colto il suo terzo successo stagionale con 3” di vantaggio sulle sue connazionali Ellen Van Loy e Loes Sels.

La Van Loy, come al solito, ha preso la testa fin dalla partenza e sembrava poter andare fino alla fine, quando una sua caduta e la tempestiva rimonta della Cant la costringevano ad un secondo posto che gli va un po' stretto.

Berencross Arzuffi

Ai piedi del podio, dopo una bella e convincente prova, l'azzurra Alice Maria Arzuffi, in forza al team belga Steylaerts-Verona, il sodalizio belga diretto dall'ex campione del mondo Bart Wellens.

La ventiduenne brianzola si è stabilita a Herentals, in Belgio, per essere costantemente a disposizione del suo nuovo team ma, soprattutto, per evitare i continui trasferimenti dall'Italia al Belgio, dato che è intenzionata a partecipare alle più importanti gare del calendario internazionale Uci che ha il suo abituale crocevia proprio nella regione geografica del Benelux.

Domani, non a caso, si correrà a Ronse la prima delle otto prove del “DDV Trofee”, l'unica challeenge che si disputa con la classifica a tempi.

Questa gara di ciclocross di Ronse, città dove Maurizio Fondriest vinse un mondiale professionisti su strada, sarà teletrasmessa in diretta da Bike Channel (canale 214 della piattaforma Sky).

Alfredo Vittorini

Elite uomini

1.Mathieu Van der Poel (Ola, Beobank-Corendon) 1h02'32”; 2.Michael Vanthourenhout (Bel, Marlux) 30”; 3.Wout Van Aert (Bel, Crelan-Charles) 54”; 4.Lars Van der Haar (Ola, Telenet Fidea) 1'14”; 5.Eli Iserbyt (Bel, Marlus) 1'31”; 6.Vincent Baestaens (Bel) 1'48”; 7.Diether Sweeck (Bel) 1'50”; 8.Dieter Vanthourenhout (Bel) 1'54”; 9.Laurens Sweeck (Bel) 1'57”; 10.Jens Adams (Bel) 2'01”

Elite donne

1.Sanne Cant (Bel, Iko-Beobank) 49'06”; 2.Ellen Van Loy (Bel, Telenet Fidea) 3”; 3.Loes Sels (Bel, Crelan-Charles) 5”; 4.Alice Maria Arzuffi (Ita,. Steylaerts-Verona) 21”; 5.Elle Anderson (Usa, Stram Velocio) 27”; 6.Alvarado Celyn Del Carmen (Ola) 38”; 8.Kim Van de Steene (Bel) 47”; 8.Helen Wyman (Gb) 50”; 9.Joyce Vanderbeken (Bel) 1'30”; 10.Denise Betsema (Ola) 1'50”