14 Dicembre Dic 2014 1934 4 years ago

Marco Aurelio Fontana ritrova il successo a Silvelle

Il campione italiano élite ha staccato di forza Bertolini, che vince allo sprint con Colledani il duello per il secondo e terzo posto – Vittoria di Chiara Teocchi su Alice Maria Arzuffi nella gara donne open – A Daniel Smarzaro la gara uomini juniores

PODIO Silvelle

Silvelle di Trebaseleghe (PD) (14/12) - La 25^ edizione 2014 di “Ciao Armando”, organizzata dall'Asd Silvellese di Mauro Zamprogna con l'Asd Romano Scotti, società organizzatrice del Giro d’Italia, ha offerto il ritorno alla vittoria di Marco Aurelio Fontana (Cannondale Factory Team) nella gara uomini open. Dopo un iniziale duello con la maglia rosa Gioele Bertolini (Selle Italia Guerciotti), il campione d'Italia di categoria Elite riesce a prendere lentamente ma inesorabilmente diversi secondi di vantaggio. Dopo pochi giri Bertolini scivola in una curva in prossimità dei box, ma con grande sportività Fontana non allunga ulteriormente. In seguito, però, il corridore lombardo insiste nel proprio forcing senza far trasparire la minima smorfia di fatica, involandosi sempre di più verso la vittoria.
Al terzo posto, fin dal primo giro, si mantiene un grande Nadir Colledani (Trentino Rosa Anima Nera), che veste la maglia bianca di miglior giovane e che non dimostra nessun timore reverenziale verso uno sterrato storico e verso i grandi campioni che si ritrova ad affrontare. A due giri dal termine Colledani raggiunge Bertolini, ma la lotta è solo per il secondo posto: Fontana è incontenibile, ed onora la figura di Armando Zamprogna con una prova spettacolare, portando a casa il suo primo successo in questa stagione del ciclocross. Si piazza al secondo posto allo sprint finale Gioele Bertolini, che conquista così il Giro d'Italia Ciclocross nella categoria Open maschile, bissando il successo dello scorso anno.
Il valtellinese porta a casa la maglia rosa che aveva conquistato al termine della prima tappa e che ha indossato per tutte le prove fin qui disputate; sua anche la maglia bianca di miglior Under 23, che viene però vestita dal generosissimo Nadir Colledani, il quale resta in maglia bianca. Ai piedi del podio c'è Luca Braidot (Forestale).
Tra le Donne Open c'è un avvio molto incerto, che ha visto nei primi due giri un bellissimo duello tra la maglia rosa Alice Maria Arzuffi (Selle Italia Guerciotti) e Chiara Teocchi (I.Idrodrain Bianchi). Le due atlete hanno subito fatto il vuoto sulle altre, ma a metà del terzo giro la Teocchi ha forzato il ritmo ed ha allungato sempre di più sulla Arzuffi. All'ultimo giro il vantaggio della Teocchi era di ben 37", tant'è vero che nelle fasi finali di gara la portacolori della I.Idrodrain Bianchi ha amministrato il vantaggio ed è riuscita ad ottenere una vittoria di grande personalità. Al terzo posto si piazza Alessia Bulleri (Forestale), autrice di una buona prova. La maglia rosa resta sulle spalle della Arzuffi, mentre la maglia bianca di migliore giovane resta sulle spalle di Alice Torcianti (Superbike Team).
La prova riservata agli Juniores è stata molto equilibrata fin dalle battute iniziali: Daniel Smarzaro (Carraro Team Trentino), Edoardo Nichele (Ciclisti Padovani) e Jakob Dorigoni (Cadrezzate.Guerciotti) hanno cercato di mettere alle corde fin da subito Stefano Sala (Selle Italia Guerciotti), il quale ha dovuto inseguire per tutta la gara. A metà della prova Nichele ha cercato di forzare il ritmo: Dorigoni ha iniziato a soffire, ma non Smarzaro che si è tenuto alla sua ruota. Nel finale il corridore della Carraro Team Trentino ha attaccato e ha mantenuto quei pochi secondi che gli sono bastati per vincere in solitaria. La maglia rosa Stefano Sala chiude ai piedi del podio ma conserva il simbolo del primato.

ORDINI DI ARRIVO

LE CLASSIFICHE

VIDEO


UOMINI OPEN
1. Marco Aurelio Fontana (Cannondale Factory Team)
2. Gioele Bertolini (Selle Italia Guerciotti)
3. Nadir Colledani (Trentino Rosa Anima Nera)
4. Luca Braidot (Forestale)
5. Kenneth Van Compernolle (Ccn Metalac)

DONNE OPEN
1. Chiara Teocchi (I.Idrodrain Bianchi)
2. Alice Maria Arzuffi (Selle Italia Guerciotti)
3. Alessia Bulleri (Forestale)
4. Anna Oberparleiter (Carraro Team Trentino)
5. Rebecca Gariboldi (Lissone Mtb)

UOMINI JUNIORES
1. Daniel Smarzaro (Carraro Team Trentino)
2. Edoardo Nichele (Ciclisti Padovani)
3. Jakob Dorigoni (Cadrezzate.Guerciotti)
4. Stefano Sala (Selle Italia Guerciotti)
5. Alessandro Covi (Cadrezzate.Guerciotti)