6 Gennaio Gen 2016 1718 5 years ago

Bertolini e Arzuffi conquistano Roma

Grande prova dei due alfieri del Selle Italia Guerciotti, una foratura tradisce Eva Lechner – A Colledani e Teocchi la maglia finale – Tra gli juniores vince Dorigoni, Folcarelli in rosa

Bertolini Arzuffiroma

Roma (6/1) - L’Ippodromo delle Capannelle ha ospitato l’ultima fatica del Giro d’Italia Ciclocross. All’interno dell’impianto romano si è svolta la settima edizione del Memorial Romano Scotti, manifestazione internazionale organizzata dall’Asd Romano Scotti, società organizzatrice dell’intera corsa rosa. Come già avvenuto nella scorsa stagione, il circuito che in passato ha ospitato la prova italiana di Coppa del Mondo UCI ha assegnato le maglie rosa definitive della manifestazione a tappe internazionale.

Il Memorial Romano Scotti è stato reso possibile grazie alla collaborazione tra l’Asd Romano Scotti e Hippo Group Capannelle dell’ing. Elio Pautasso, con il sostegno della Regione Lazio e di Roma Capitale. Presente alle premiazioni finali anche il presidente FCI Renato Di Rocco insieme al presidente del CR Lazio FCI Mauro Antonio Pirone e ai rappresentanti del Parioli Salus e dell’azienda di integratori Integra Sport.La pioggia scesa nei giorni scorsi ha reso abbastanza pesante il terreno di gara. L’impianto è stato preso d’assalto da tanti appassionati della disciplina che non sono voluti mancare a quello che è il primo evento internazionale di ciclismo – in ordine temporale – che si svolge a Roma. La gara è stata valevole anche come ultima tappa del Trofeo Romano Scotti +Vista Lazio Cross.

Molto equilibrato è stato l’avvio della gara Open maschile: tutti i pretendenti per la maglia rosa finale hanno formato subito un folto gruppo di testa, composto da Nadir Colledani (Trentino Cross Selle Smp), Gioele Bertolini (Selle Italia Guerciotti), Cristian Cominelli (Promo Cycling), Nicolas Samparisi (Selle Smp Dama Focus) e Stefano Sala (Selle Italia Guerciotti). Dopo le prime due tornate di sostanziale equilibrio Bertolini ha decisamente cambiato passo ed è riuscito a fare il vuoto: dietro di lui Colledani e Sala hanno proceduto appaiati, mentre Cominelli ha provato a non mollare fino alla fine. Bertolini conquista un bellissimo successo nell’impianto capitolino, mentre Colledani, secondo, conquista la maglia rosa finale del GIC e la maglia bianca di miglior giovane. Il podio di giornata è chiuso da Stefano Sala, apparso in grande condizione.

La gara Open femminile ha visto un bellissimo avvio di Eva Lechner (Esercito – Luna) e di Alice Maria Arzuffi (Selle Italia Guerciotti): una foratura nelle fasi iniziali, in una zona lontana dai box, ha messo in difficoltà la Lechner, che ha dovuto percorrere un giro con un tubolare a terra. Mentre la Arzuffi si involava in testa, con un bellissimo ritmo di gara, l’altoatesina ha mantenuto la seconda posizione davanti a Chiara Teocchi (Bianchi Countervail), che partiva con il simbolo del primato sulle spalle. Il successo è tutto per la Arzuffi, che ottiene un bellissimo successo sul fango di Roma; Lechner e Teocchi si piazzano dietro di lei. La Teocchi, con questo piazzamento, conquista la maglia rosa di categoria, vincendo così il Giro d’Italia Ciclocross nella massima categoria femminile. La maglia bianca è di Sara Casasola (Trentino Cross Selle Smp), che chiude quinta alle spalle di Alessia Bulleri (Vaiano).

Nella prova riservata agli Juniores i corridori che si sono giocati il successo fino alle ultime curve sono stati Jakob Dorigoni (Sudtirol) e Antonio Folcarelli (Promo Cycling): i due sono stati autori di una grande corsa e sono stati bravi ad imporre il proprio ritmo fin dalle fasi iniziali di gara. Il successo è andato a Dorigoni, che ottiene il successo davanti al vincitore della maglia rosa finale. Michele Bassani (Work Service Brenta) chiude il podio di categoria.

Tutti i risultati finali sono disponibili sul sito del Giro d’Italia Ciclocross, all’indirizzo http://www.ciclocrossroma.it/wordpress/?p=4235

Video – Tutti i video ufficiali del GIC sono disponibili sul canale YouTube dell’Asd Romano Scotti, all’indirizzo https://www.youtube.com/channel/UCnaxuoS3qeiznL36gpxybrQ

In tv su Bike Channel – La tappa di Roma verrà trasmessa in esclusiva su Bike Channel (canale 214 della piattaforma Sky) con una sintesi di un’ora e 15 minuti.


Gli orari della tappa di Roma:
07 gennaio ore 19:45
08 gennaio ore 7:45 e 23:15
09 gennaio ore 1:45 e 13:45
10 gennaio ore 22:00
11 gennaio ore 10:00
12 gennaio ore 4:00 e 16:00
15 gennaio ore 19:45
16 gennaio ore 7:45
17 gennaio ore 1:45 e 13:45
24 gennaio ore 21:45
25 gennaio ore 9:45
26 gennaio ore 3:45 e 15:45

Social Network – E’ stato possibile seguire tutte le tappe del Giro d’Italia Ciclocross tramite la diretta scritta attraverso la pagina Facebook ufficiale https://www.facebook.com/giroditaliaciclocross e su Twitter al profilo ufficiale @giroitaliacross. Per tutte le informazioni e le foto è disponibile il sito ufficiale http://www.ciclocrossroma.it

Sponsor – I numeri del ciclocross continuano a crescere anno dopo anno: questo è dimostrato anche dall’interesse di importanti aziende del calibro di Selle Italia, Northwave e Fiuggi, che sono i partner più importanti del Giro d’Italia Ciclocross.

Selle Italia è da sempre un marchio simbolo del ciclocross, avendo sostenuto lo sviluppo della disciplina credendo nel suo futuro.

Northwave, azienda leader del ciclismo sempre più legata al mondo del ciclocross, che veste il ciclista dalla testa ai piedi con calzature, abbigliamento, caschi e occhiali sinonimo di eccellenza del design italiano.

Fiuggi è l’acqua ufficiale del Giro d’Italia Ciclocross e del benessere.

Si ringrazia Maccari Vini.
Ultimo Chilometro (www.elleradio.it) è la trasmissione radiofonica ufficiale del GIC.

OPEN MASCHILE
1 - Gioele Bertolini (Selle Italia Guerciotti)
2 - Nadir Colledani (Trentino Cross Selle Smp)
3 - Stefano Sala (Selle Italia Guerciotti)
4 - Cristian Cominelli (Promo Cycling)
5 - Nicolas Samparisi (Selle Smp Dama Focus)

OPEN DONNE
1 - Alice Maria Arzuffi (Selle Italia Guerciotti)
2 - Eva Lechner (Esercito - Luna)
3 - Chiara Teocchi (Bianchi Countervail)
4 - Alessia Bulleri (Vaiano Fondriest)
5 - Sara Casasola (Trentino Cross Selle Smp)

JUNIORES
1 - Jakob Dorigoni (Sudtirol)
2 - Antonio Folcarelli (Promo Cycling)
3 - Michele Bassani (Work Service Brenta)
4 - Lorenzo Calloni (Selle Italia Guerciotti)
5 - Nicola Taffarel (Libertas Scorzè)