5 Gennaio Gen 2018 1002 6 months ago

Cala il sipario sull’Adriatico Cross Tour 2018

A Piane di Rapagnano si è svolto l’ultimo atto della stagione con il Trofeo Bar Michetti

Leaderadriaticotour2018

Rapagnano (FM) (31/12) - Con il Trofeo Bar Michetti svoltosi a Piane di Rapagnano, l’Adriatico Cross Tour è andato in archivio nel giorno di San Silvestro con lo svolgimento della nona ed ultima prova per la regia organizzativa congiunta dell’Abitacolo Sport Club e del CAS Ciclistico Rapagnanese (foto di Lanfranco Passarini).

Una manifestazione promossa a pieni voti sotto tutti i punti di vista ed onorata splendidamente dai 150 bikers (da Marche, Abruzzo, Umbria) messi a dura prova dal percorso allestito nei prati del Circolo Magnum alla presenza di Lino Secchi (presidente del comitato regionale FCI Marche), Massimo Romanelli (vice presidente vicario FCI Marche), Marco Marinuk (consigliere regionale FCI Marche), Sergio Scocco (responsabile settore fuoristrada FCI Marche), Emanuele Senzacqua (presidente della commissione regionale FCI Marche), Marco Lelli (presidente comitato provinciale FCI Ascoli Piceno-Fermo), Simone Gazzoli (consigliere provinciale FCI Ascoli Piceno-Fermo), Mauro Marrone (presidente del comitato regionale FCI Abruzzo) e Pasquale Parmegiani (componente dello staff della nazionale italiana di ciclocross).

Tra categorie agonistiche e giovanili, in ottima evidenza Paolo Di Donato (Amici Della Bici Junior), Teodoro Torresi (Polisportiva Morrovallese), Edoardo Mastrolorenzi (Team Cingolani), Manuel Moretti (GC La Montagnola) e Stefano Regnicoli (Progetto Ciclismo Piceno) tra i G6 uomini, Barbara Modesti (Gruppo Ciclistico Matelica) tra le G6 donne, Anthoni Silenzi (OP Bike Porto Sant’Elpidio), Francesco Pica (Team Masciarelli), Tommaso Cantarini (OP Bike Porto Sant’Elpidio), Samuel Chiandussi (GS Doni 2004) e David Rinaldoni (Polisportiva Morrovallese) tra gli esordienti uomini, Eleonora Ciabocco (Team Di Federico Pink) e Letizia Medori (Pedale Rossoblù Picenum) tra le esordienti donne, Gabriele Torcianti (Bici Adventure Team), Luciano Camplone (Asd Seiunotrentacinque), Federico Bracci (Scap Trodica Morrovalle), Siro Stopponi (Gruppo Ciclistico Matelica) e Federico Diomedi (Polisportiva Morrovallese) tra gli allievi, Letizia Brufani (GS Lu Ciclone) e Giorgia Simoni (OP Bike Porto Sant’Elpidio) tra le allieve, Jacopo Cortese (Team Masciarelli), Giovanni Schiaroli (Pedale Chiaravallese), Matteo Napoletano (AK Cycling Team) e Nicolò Tonucci (Alma Juventus Fano) tra gli juniores uomini, Sara Rossi (Team Di Federico Pink) tra le donne open, Pietro Pavoni (Team Co.Bo. Pavoni), Riccardo Ridolfi (Centro Italia Bike Montanini), Paolo Pavoni (Team Co.Bo. Pavoni), Andrea Di Federico (GM Europa Ovini) e Michele Minucci (Team Cingolani) tra gli élite uomini, Emanuele Di Giovanni (Digiotek Team), Alessio Pignocchi (Calzaturieri Montegranaro Marini Silvano) e Matteo Gambuti (Calzaturieri Montegranaro Marini Silvano) tra gli under 23.

Tra i rappresentanti delle categorie amatoriali da registrare le ottime performances di Antonio Macculi (Cicli Cingolani), Lorenzo Cionna (Bici Adventure Team), Mattia Zoccolanti (Bikeland Team Bike 2003), Nicola Marchetti (Pro Life No Doping Team) e Demis Corvetta (Nuova Pedale Civitanovese) tra gli élite sport, Alessio Polidori (Bikeland Team Bike 2003), Christian Tarsi (Cicli Cingolani), Claudio Lombardi (Caprara Cycling Team), Gianluca Pioli (Team Monarca Trevi) e Daniele Pallini (Team Go Fast) tra i master 1, Emanuele Serrani (Pedale Aguglianese), Fabrizio Iaconi (Bikers in Libertà), Luca Re (Bikers in Libertà), Daniele Moretti (Velo Club Racing Assisi Bastia) e Luca Lupinetti (Team Iachini Cycling) tra i master 2, Fabio Costanzi (Bikers in Libertà), Alberto Gobbi (Abitacolo Sport Club), Achille Di Lorenzo (AK Cycling Team), Andrea Perotti (Autocarrozzeria Rally) ed Ezio Cameli (Bikers in Libertà) tra i master 3, Giovanni Filippo Raimondi (Raven Team), Massimo Viozzi (New Pupilli), Pierluigi Quadrini (Bikers in Libertà), Paolo Innocenzi (UC Petrignano) e Fabrizio Sebastiani (Born to Win) tra i master 4, Luca Michettoni (Vibrata Bike 2005), Alessandro Rossi (Cicli Sport Mania), Paolo Sorichetti (New Pupilli), Paolo Sebastiani (Umbertide Cycling Team) e Luigino D’Ambrosio (Rampiclub Val Vibrata) tra i master 5, Rosario Pecci (Abitacolo Sport Club), Paolo Pirani (Stella Bike), Luigi Michele Rubeis (Ciclistica L'Aquila-Angelo Picco), Carlo Tudico (GS Moscufo) e Bruno Fares (Bikers in Libertà) tra i master 6, Franco Di Vita (Avis Sassoferrato), Pio Tullio (Ciclistica L'Aquila-Angelo Picco), Adamo Re (Bikers in Libertà), Graziano Malatesta (Team Go Fast) e Antonio Giardino (Ciclistica L'Aquila-Angelo Picco) tra i master 7, Mario Giulianelli (Mondobici Fermignano), Pietro Bracalente (Abitacolo Sport Club), Otello Bozzi (Cicli Cingolani), Paolo Tempestilli (Asd Adria&Sibilla) e Giorgio Pagliarini (Asd Sace) tra i master 8, Cinzia Zacconi (New Pupilli), Roberta Polce (Ciclistica L'Aquila-Angelo Picco) e Gisella Giacomozzi (New Pupilli) tra le donne master.

A contorno della manifestazione agonistica, spazio al gioco ciclismo promozionale per una ventina di baby bikers che si sono divertiti a suon di pedalate in una “festa nella festa”.

Tutte le classifiche con i relativi tempi sono disponibili al sito www.adriaticocrosstour.it o sulla pagina facebook www.facebook.com/AdriaticoCrossTour



VINCITORI DELL’ADRIATICO CROSS TOUR 2017-2018


G6 uomini: Paolo Di Donato (Amici della Bici Junior)
G6 donne: Barbara Modesti (Gruppo Ciclistico Matelica)
Esordienti uomini: Anthoni Silenzi (OP Bike Porto Sant’Elpidio)
Esordienti donne: Eleonora Ciabocco (Team Di Federico Pink)
Allievi : Gabriele Torcianti (Bici Adventure Team)
Allieve : Giorgia Simoni (OP Bike Porto Sant’Elpidio)
Juniores uomini: Matteo Napoletano (AK Cycling Team)
Open donne: Sara Rossi (Team Di Federico Pink)
Open uomini: Pietro Pavoni (Team Co.Bo. Pavoni)
Elite Sport: Lorenzo Cionna (Bici Adventure Team)
Master 1: Claudio Lombardi (Caprara Cycling Team)
Master 2: Emanuele Serrani (Pedale Aguglianese)
Master 3: Pierpaolo Pascucci (Bici Adventure Team)
Master 4: Giovanni Raimondi (Raven Team)
Master 5: Luigino D’Ambrosio (Rampiclub Val Vibrata)
Master 6: Luigi Michele Rubeis (Ciclistica L’Aquila-Angelo Picco)
Master 7 over: Pio Tullio (Ciclistica L’Aquila-Angelo Picco)
Master donna: Cinzia Zacconi (New Pupilli)

Classifica per società: 1° Bikers in Libertà – 2°Ciclistica L’Aquila-Angelo Picco – 3°Pedale Chiaravallese


Classifiche complete di categoria Adriatico Cross Tour