24 Novembre Nov 2018 1729 19 days ago

I leaders del Trofeo Romano Scotti Gruppo Forte

I Campioni regionali laureati a Lido dei Pini e le classifiche del circuito laziale dopo cinque prove

Trofeolazio

Eccoci a metà strada di questo bellissimo viaggio che abbiamo scelto di definire con l'abbreviazione Lazio Cross. Un circuito di gare promosso con il forte consenso della Federazione Ciclistica Italiana, un movimento che prende vita grazie agli appassionati delle due ruote agli amanti del fango e delle performance durante la stagione invernale.

Cinque sono le prove già disputate e le ricordiamo tutte. Primo appuntamento al Parco della Gallinara il 20 settembre scorso per festeggiare la fine del ritiro dei giovani atleti capitanati da Massimo Folcarelli e anche per accogliere i cicloamatori che da anni sono nostri fans, sognano la maglia di leader della classifica generale e amano i tracciati che disegniamo.

Seconda data da ricordare, quella di Posta, 30 settembre 2018, un primo assaggio d'autunno tra le colline del reatino. Questa prova è stata valevole come campionato provinciale di Rieti e ad essa è seguita lungo il calendario, la prova del 1 novembre a Soriano nel Cimino (VT). Soriano ha festeggiato i campioni provinciali di Viterbo. Subito dopo c'è stata la prova di Ferentino (FR), l'11 novembre, valida per acquisire punteggio sia nella classifica regionale che in quella del Giro d'Italia di ciclocross e quindi per vestire il colore rosa. Ricordiamolo, Antonio Folcarelli, un laziale della categoria under23 è l'attuale leader di entrambi i trofei, maglia rosa (confezionata da NorthWave) e maglia blunera (confezionata da Gruppo Forte) e questo è motivo di orgoglio per la storia del ciclismo della nostra regione. Dopo Ferentino, si è tornati sul litorale e nel cuore del Parco della Gallinara. Infatti, il secondo Memorial Andrea Trulli e anche Memorial Romano Menniti, rappresenta la quinta tappa di questo "viaggio".

CAMPIONI REGIONALI - Il 18 novembre, a Lido dei Pini si è registrato un boom di presenze, oltre 300 partecipanti alla gara di campionato regionale di ciclocross del Lazio. Tanti sono stati gli atleti delle categorie agonistiche da fuori regione e tanti atleti e cicloamatori di Roma e dintorni.

La prova di ciclocross numero cinque del Trofeo Romano Scotti Gruppo Forte è stata l'occasione per festeggiare i nuovi campioni regionali della disciplina e per riaprire le porte del Parco della Gallinara Camping Village fuori stagione, ma con il meteo a favore. Questa meravigliosa location situata a Lido dei Pini è il parco ideale per un tracciato di ciclocross e questo Massimo Folcarelli lo sa bene, dal momento che allena qui i suoi ragazzi tutto l'anno.

Oltre trecento gli atleti presenti a questa manifestazione promossa dal comitato regionale F.C.I. del Lazio e dalla associazione sportiva Race Mountain Folcarelli Cycling con base ad Aprilia (LT); il successo di partecipazione è testimoniato dalla presenza di tanti giovani e di tanti team che si stanno pian piano facendo un nome in tutta Europa in fatto di ciclocross. Partiamo da Callant Doltcini Cycling a Cycling Cafè Racing Team, dallo stesso team Race Mountain Folcarelli e Team Bike di Civitavecchia, da Vallerbike a Team Co.Bo Pavoni, XCO Project, Bykers di Viggiano, Bici Adventure Team e non tralasciando nessuno, si sono visti i team laziali presenti in modo massiccio. Sia le prove competitive degli agonisti che quelle delle categorie master erano valevoli per la maglia di campione regionale ma al contempo anche per la quota di punti top class e per il punteggio della classifica generale del trofeo Lazio Cross.

La gara regina, quella degli uomini Open, si è conclusa intorno alle 13.00 e sono state subito assegnate le maglie ad Antonio Folcarelli (RM Folcarelli Team) vincitore della prova assoluta open e della categoria Under23 e a Stefano Capponi (Pro Bike Riding Team) rappresentante della categoria Elite. Il terzo gradino del podio lo ha occupato Luca Ursino compagno di maglia di Capponi, mentre in quarta e quinta posizione di classifica ci sono Luca De Nicola (S.S. Lazio Ciclismo) e Daniele Pelliccioni (Cycling Cafè Racing Team). Tra le donne Open, Sara Sciuto (Pro Bike Riding Team) guadagna la maglia di campionessa laziale ma non lo scettro della vittoria assoluta, che è stata appannaggio dell'abruzzese Gaia Realini. La diciassettenne Realini, in forza al team Vallerbike, si sta facendo strada tra le colleghe della categoria Juniores sul suolo nazionale ed è reduce dalla positiva esperienza al campionato europeo di ciclocross, tenutosi a Rosmalen (s'-Hertoghenbosch) dove ha ottenuto la diciottesima posizione di classifica. Il podio delle Juniores è stato completato da Letizia Brufani (Asd Lu Ciclone) e da Giorgia Simoni (Bici Adventure Team). La quarta classificata è la laziale Chiara Liverani (Gruppo Sportivo Fiamme Oro) e ha ottenuto la maglia di campionessa regionale junior. Il vincitore della prova juniores maschile è Gabriele Torcianti bravo a gestire le forze per trionfare su Philippe Mancinelli (Cycling Cafè R.T.) e su Pietro Scacciaferro di XCO Project. La maglia di campione laziale è andata all'italofrancese Mancinelli.

La categoria degli Allievi è stata come sempre la più numerosa (28 classificati). Il figlio d'arte Lorenzo Masciarelli (Callant Doltcini Cycling Team) seguito dal padre Simone, ex professional del team Acqua e Sapone ha ottenuto il primo gradino del podio. Masciarelli ha sempre gestito la gara in testa ma Alessandro Bontempi non ha mollato e ha saputo conquistare la seconda piazza e la maglia di campione regionale cx, per la gioia del team Punto Bici di Aprilia. Terzo classificato degli Allievi, Luciano Camplone del team Seiunotrentacinque.

Tra gli Allievi di primo anno, vittoria di Federico De Paolis tesserato con il team organizzatore, Race Mountain Folcarelli Cycling. La migliore delle donne allieve è stata Elisa Giunta, campionessa regionale, anch'ella come Bontempi in maglia biancorossa di Punto Bici. Nella categoria degli Esordienti c'è stata l'esultanza di due atleti della stessa società, Simone Vari al maschile e Sofia Capagni tra le donne. Le due maglie di Race Mountain Folcarelli Team hanno incrementato il numero dei titoli federali ottenuti grazie al lavoro di Massimo Folcarelli. Sui gradini più bassi del podio di campione laziale ci sono stati Filippo Ragonesi (Marino Bike & Biker) e Simone Giampaolo (RM Folcarelli). Tra i G6, la vittoria in campo femminile porta i colori della Città dei Papi Ciclismo con Eleonora La bella, mentre seconda è Maura Lucciola (Tuscia Bike) e terza Diana Nati (Pedala che ti passa). Tra i ragazzi della categoria G6, si è distinto Lorenzo Cipriani della Punto Bici seguito da Santiago Ferraro (Asd Tirreno Bike) e da Gabriele Corderi (Punto Bici Aprilia).

La cerimonia di premiazione si è tenuta in presenza del Presidente Antonio Zanon e del vicepresidente Mauro Tanfi oltre ai consiglieri laziali e alle molte autorità di Federciclismo che onorano la carica di tecnici di settore e responsabili delle giurie.

Tutti i membri dello staff di Race Mountain Folcarelli Cycling, compresi i ragazzi e le loro famiglie, sono stati coinvolti per la buona riuscita della manifestazione. I soggetti che hanno supportato il lavoro di Folcarelli and co. sono stati numerosi, tra questi c'è stato Sergio Urbani, lo studio di consulenza del lavoro Olivieri and co. di Ardea, Rosi Calzature, Race Mountain, il Bar Pasticceria Mancini, la concessionaria Nissan Mallo e l'ottica Punto Vista di Aprilia.

Le classifiche complete della prova degli agonisti e dei masters sono pubblicate nel corso della settimana sul sito di Federciclismo e sulla pagina social di Facebook, Lazio Cross.

- Campioni Regionali di ciclocross del Lazio 2018 -

Stefano Capponi - Elite

Antonio Folcarelli - Under23

Sara Sciuto - Under23 F

Chiara Liverani - Juniores F

Philippe Mancinelli - Juniores

Alessandro Bontempi - Allievo 2^

Federico De Paolis - Allievo 1^

Giorgia Negossi - Allieva 2^

Elisa Giunta - Allieva 1^

Simone Vari - Esordiente

Sofia Capagni - Esordiente F

Daniele Peschi - ID2

- Masters - Campioni laziali -

ELMT - Cristiano Simeoni (Bike Lab)

M1 - Giovanni Gatti (Team Castello Bike Race Mountain)

Vediamo chi sono i leaders e tutti gli atleti a podio in ciascuna delle categorie di Federciclismo.In testa tra gli Open resta ben saldo il nome di Antonio Folcarelli con 57 punti totali. Il team Race Mountain Folcarelli Cycling ha messo un sigillo anche sulla seconda posizione di classifica con Michael Menicacci, a quota 35 punti. Sul terzo gradino del podio ci sono Luca Ursino di Pro Bike Riding Team e Simone Verticchio (Pedala Che Ti Passa) a pari merito, con 25 punti.

Tra le donne Open, c'è Sara Sciuto, di Pro Bike Riding Team con 40 punti, seguita da Martina Cozzari (Pro Cycling) e da Sara Casasola (DP66 Giant), le quali registrano 15 punti ciascuna e una sola prova disputata.

Tra gli Juniores, il leader è Raul Baldestein (Cycling Cafè Racing Team) che sale a podio con 46 punti assieme al compagno di team Philippe Mancinelli a 4 punti di scarto e a Gianpaolo Retarvi che possiede 35 punti (RM Folcarelli Cycling).

Tra le donne leader indiscussa è l'umbra Letizia Brufani passata di categoria in questa stagione ciclocrossistica. La Brufani tesserata da Asd Lu Ciclone è prima con 54 punti davanti a Gaia Realini di Vallerbike (30 punti) e a Chiara Liverani del Gruppo Sportivo delle Fiamme Oro (20 punti).

Tra gli allievi, il leader è divenuto Lorenzo Masciarelli (Callant Dolticini) con 45 punti e 3 prove disputate mentre a un solo punto di distacco c'è Alessandro Bontempi (44 punti) di Punto Bici Aprilia e in terza posizione l'allievo di primo anno, Federico De Paolis (Race Mountain Folcarelli Team) con 40 punti.

Le tre donne allieve del podio di Lazio Cross sono Giorgia Negossi (RM Folcarelli Team) 49 punti, Elisa Giunta con 41 punti (Punto Bici) e Erika Viglianti del Team Di Federico Blue (40 punti).

Tra gli Esordienti, punta in alto Simone Vari con i suoi 67 punti totali (Race Mountain Folcarelli Team). Grande distacco dell'atleta in seconda piazza, Filippo Ragonesi (57 punti) della Marino Bike & Biker e di Simone Giampaolo (compagno di team di Vari) che guadagna nel complesso 33 punti. Tra le ragazze della categoria esordienti, le migliori sul campo sono Sofia Capagni (Race Mountain Folcarelli Team), a pari merito con Aurora Pallagrosi di Team Bike Race Mountain Civitavecchia, entrambe a 64 punti. Terza classificata Claudia Cimadon di Punto Bici Aprilia, con 29 punti. Daniele Peschi è il rappresentante della categoria ID-2, leader in corsa in coppia con la presidentessa del Team Bike civitavecchiese, Vanessa Casati.

I leader della categoria G6 sono Sara Tarallo (Team Bike Race Mountain Civitavecchia) e Lorenzo Cipriani (Punto Bici Aprilia). La Tarallo ha accumulato 35 punti mentre Cipriani è pari merito con Santiago Ferraro di Tirreno Bike ma nell'ordine di arrivo dell'ultima prova disputata Cipriani ha superato Ferraro, per cui indosserà la maglia blunera di Lazio Cross alla prossima occasione.

I Masters, nel trofeo regionale hanno il privilegio di gareggiare al fianco degli agonisti dal momento che le batterie sono separate ma la durata della prova è la stessa. La Fascia 1 comprendente la categoria Elite Master sport, Master1, M2 ed M3 gareggia dopo la partenza Open mentre gli atleti della Fascia 2 (Master 4, M5, M6 ed Over) e le Donne Master (EWE, MW1, MW2), partono dopo lo start degli Juniores. Il leader attuale della prima fascia è l'umbro Leonardo Caracciolo (Centro Bici Team Terni), il leader della fascia 2 è Massimo Folcarelli (Race Mountain Folcarelli Team), mentre la prima delle donne master è Sabrina Di Lorenzo (Asd Di Lorenzo).

Tutte le attività del Trofeo Romano Scotti Gruppo Forte 2018-2019 sono descritte nei post della pagina social Facebook LAZIO CROSS e sul sito di Federciclismo. State con noi!