8 Dicembre Dic 2018 1840 5 days ago

BRICO CROSS: Sweeck e Kaptheijns a Essen

Terzo posto di Eva Lechner nella gara femminile

Essenpodiodonne

Essen (BEL) (8/12) – Il belga Laurens Sweeck (PauwelsSauzen) e l’olandese Maud Kaptheijns (Crelan-Charles) hanno vinto ad Essen la quinta prova del “Brico Cross”, facente parte di una serie di gare legate da un’unica denominazione ma senza classifica tra di loro.

Il ventiquattrenne Sweeck, al suo secondo successo stagionale, ha distanziato nettamente il suo connazionale Gianni Vermeersch e l’olandese David Van der Poel, saliti sul podio a fianco del vincitore

In assenza del fratello Mathieu e degli altri tenori della specialità, è stato proprio David Van der Poel a prendere il comando all’inizio della gara, senza peraltro riuscire ad operare una significativa selezione.

Nel corso del terzo giro, dopo fasi alterne, Sweeck ha salutato il gruppetto che si era formato in testa ed ha proseguito con grande determinazione lasciando i suoi avversari a distanza di sicurezza.

E’ stata, comunque, una gara molto incerta e spettacolare, disputata su un percorso abbastanza asciutto nonostante le piogge dei giorni scorsi.

Nella gara open donne il successo di Kaptheijns ha avuto caratteristiche analoghe a quello di Sweeck, nel senso che la rappresentante del team Crelan-Charles ha preso il comando a metà gara per gestirlo al meglio fino all’arrivo dove anticipava la sua connazionale Lucinda Brand (Sunweb) di 14” e la tricolore Eva Lechner (Clif Pro Team) di 23”.

E’ stato il primo successo stagionale per Kapheijns, reduce da uno stage di dieci giorni in a Maiorca, in Spagna, dove si trovano tuttora diversi corridori, tra i quali il campione del mondo Wout Van Aert e quello europeo Mathieu Van der Poel che faranno il loro rientro alle gara per sabato 15 dicembre con l’internazionale di Anversa.

Nella top five, alle spalle della campionessa italiana, la britannica Nikki Brammeier (a 28”) e le belghe Loes Sels (a 33”) ed Ellen Van Loy (a 45”), quindi un quartetto di olandesi composto da Fleur Nagengast (a 49”),Yara Kastilyn (a 59”), Sophie De Boer (a 1’06”) e Geerte Hoeke (a 1’14”).

La prossima prova del Brico Cross, sesta di otto complessive, si svolgerà a Bredene, ancora in Belgio, mentre domani a Overijse, sede storica del Trofeo Superprestige, dalla prima edizione e per venti anni consecutivi, sarà in gara anche Alice Maria Arzuffi, anch’essa reduce da uno stage di una decina di giorni in Spagna.


a.v.