24 Febbraio Feb 2019 1933 9 months ago

Pauwels vince a Oostmalle e chiude la carriera

Settantuno vittorie nel palmares del belga, tra cui due mondiali (Jrs e U23), due Coppe del Mondo Elite, 5 prove del Superprestige, un Trofeo Gazzetta di Anversa

Pauwels Addio

Oostmalle (BEL) (24/2) – Il trentaquattrenne belga Kevin Pauwels (Marlux-Bingoal) ha concluso la sua importante carriera di ciclocrossista vincendo la venticinquesima edizione della gara di ciclocross denominata”Sluitingsprijs” (che aveva già vinto nel 2016), ultima prova del calendario internazionale Uci per la stagione 2018/2019, gara disputatasi in un contesto meteo primaverile molto gradevole e festoso nella riserva naturale di Oostmalle, cittadina belga in provincia di Anversa.

Nel palmares di Pauwels figurano settantuno vittorie tra le quali il campionato del mondo delle categorie Juniores ed Under 23 e due classifiche finali della Coppa del mondo della categorie elite, la classifica finale del Trofeo Gazzetta di Anversa (l’attuale “DVV Trofee”), oltre cinque prove del Trofeo Superprestige.

In questa ultima occasione Pauwels ha fatto un sorprendente ed entusiasmante duello con il campione nazionale belga Toon Aerts e con Tom Meeusen, distanziati alla fine di una manciata di secondi.

Fuori dal podio Lars Van der Haar e Laurens Sweeck, autori comunque di una bella prestazione.

Nella categoria Elite donne l’olandese Denise Betsema non ha perso l’occasione per cogliere il suo quindicesimo successo stagionale precedendo, ancora una volta, la campionessa europea Annemarie Worst, sua connazionale, e la belga Loes Sels, giunte a 32 dalla pimpante atleta del team Marlux-Bingoal che conclude la stagione con grande freschezza atletica a differenza di altre atlete calate vistosamente dopo i campionati del mondo per appagamento (Sanne Cant) o per affaticamento, molte altre.

Quando è arrivata la trentasettenne Helen Wiman (dodicesima) è stata accolta dallo’abbraccio affettuoso delle colleghe che l’avevano preceduta, tra le quali la nostra Alice Maria Arzuffi (dodicesima).

La britannica, al pari di Pauwels, ha concluso la sua carriera con questa gara di Oostmalle ed anch’essa vanta un palmares di 77 vittorie tra le quali dieci campionati nazionali, due campionati europei (2012 e 2013) ed un terzo posto nel campionato del mondo (2014).

Si metterà al servizio del suo team (Experza-Footlogix) in veste di direttore tecnico del settore giovanile. Auguri!

Alfredo Vittorini


ELITE UOMINI

1.Kevin Pauwels (Bel, Marlux-Bingoal) 54’51”; 2.Tom Meeusen (Bel) 8”; 3.Toon Aerts (Bel) 11”; 4.Lars Van der Haar (Ola) 24”; 5.Laurens Sweeck (Bel) 44”; 6.Tim Merlier (Bel) 47”; 7.Michael Boros (R.Ceca) st; 8.Jim Aernouts (Bal) 57”; 9.Jens Adams (Bel) 1’02”; 10.Nicolas Cleppe (Bel) 1’12”

ELITE DONNE

1.Denise Betsema (Ola, Marlux-Bingoal) 40’20”; 2.Annemarie Worst (Ola) 32”; 3.Loes Sels (Bel) st; 4.Yara Kastelijn (Ola) 47”; 5.Laura Verdonschot (Bel) 57”; 6.Inge Van der Heijden (Ola) 1’22”; 7.Maud Kaptheijns (Ola) 1’35”; 8.Sanne Cant (Bel) 1’54”; 9.Ceylin del Carmen Alvarado (Ola) 2’11”; 10.Shirin Van Anrooij (Ola) 2’18”; 12.Alice Maria Arzuffi (Ita) 2’43”; 15.Helen Wyman (Gb) 3’07”