26 Febbraio Feb 2020 0946 7 months ago

Il team Sorgente Pradipozzo pronto per la nuova stagione

Diciotto vittorie, 16 secondi e 10 terzi piazzamenti costituiscono il positivo bilancio della stagione agonistica 2019-2020 legata al ciclocross fatto registrare dalla mitica squadra

I GIOVANISSIMI CROSSISTI

Pradipozzo (Venezia) - Diciotto vittorie, 16 secondi e 10 terzi piazzamenti costituiscono il positivo bilancio della stagione agonistica 2019-2020 legata al ciclocross fatto registrare dalla mitica Sorgente Pradipozzo. La compagine presieduta da Daniele Comacchio, che è tra le società benemerite della provincia di Venezia e si appresta a vivere il 48° anno di attività, l'altra sera nel gremitissimo "Adriatico" di Villotta di Chions ha chiamato a raccolta atleti, dirigenti, famiglie, sponsor e sostenitori per festeggiare la chiusura dell'annata dedicata al cross e inaugurare quella relativa all'attività su strada con una formazione composta da 30 giovani corridori che saranno impegnati nella multidisciplinarità.
Una serata di grande festa tra amici ai quali hanno partecipato, tra gli altri, il sindaco di Portogruaro, Maria Teresa Senatore, l'Assessore allo Sport, Luigi Geronazzo, il Campione del Mondo di ciclismo paralimpico e primatista dell'ora, Andrea Tarlao ed il consigliere onorario della Federciclismo del Veneto, Italo Bevilacqua.
"E' stata un'annata stupenda e irripetibile - ha sottolineato con orgoglio Comacchio - caratterizzata da un gran numero di affermazioni e di buoni piazzamenti e dove è mancata soltanto la maglia tricolore in considerazione che ai Campionati Italiani ci siamo piazzati secondi. Una stagione buona che ci spinge a lavorare, sin da marzo, per la prossima". Con la conclusione dell'attività crossistica la compagine di Pradipozzo non avrà il tempo di tirare il fiato e di cominciare, come ha già fatto, a lavorare con i 30 giovanissimi che già nei giorni scorsi, sotto la guida materna del tecnico Vanda Targhetta, hanno cominciato la preparazione partecipando ad alcuni stage.
Prima di iniziare la lunga serie delle premiazioni Comacchio ha ringraziato il gruppo di amici sponsor, a cominciare dalla Euromec2, che affianca il sodalizio da oltre 15 anni e dalla mitica Guerciotti che "Con il loro appoggio - ha detto - ci consentono di far praticare lo sport ai giovani grazie ad una disciplina come il ciclismo che li preparerà ad affrontare meglio la vita da adulti". "Sono felicissima di poter festeggiare questa sera i protagonisti della passata stagione e di poter rivolgere un grande in bocca al lupo a quelli che si cimenteranno tra pochi giorni nell'attività su strada - ha precisato il sindaco - . Ma ci tengo a far sapere ai giovani che praticano lo sport e a quanti si dedicano alla loro crescita che sono preziosi".
La straordinaria annata della Sorgente Pradipozzo è stata caratterizzata anche dalla conquista nelle classifiche a squadre del primo posto nel MasterCross e del secondo nel Trofeo Triveneto e insieme a loro un gran numero di maglie delle varie classifiche individuali di categoria sia ai regionali che ai provinciali. Subito dopo è cominciata la lunghissima serie delle premiazioni per gli atleti, i loro direttori sportivi e gli sponsor. Prima di dare appuntamento ai tifosi per il prossimo anno Comacchio ha tenuto a precisare il rapporto di collaborazione esistente tra i gli atleti delle varie categorie e dei settori femminili e maschili.
"E' capitato più volte nelle trasferte che abbiamo affrontato - ha concluso il presidente - che le ragazze delle categorie maggiori hanno svolto nei confronti dei loro colleghi giovanissimi una sorta di ruolo genitoriale tranquillizzandoli e consigliandoli nei momenti di difficoltà. Un segnale che la dice lunga della grande e reciproca collaborazione che esiste da sempre nella nostra società".
Francesco Coppola