14 Novembre Nov 2022 0957 17 days ago

Coppa Piemonte di Ciclocross - a Pasturana la spunta Dario Gargantini

In palio, nella prima prova, il 27° Ciclocross di San Martino, 7° Memorial Gino Bruno “Brugi”; il 20° Memorial Evis e la 5° Coppa Tre Colli

13

Pasturana (AL), 13 novembre 2022 - Con 255 fanghisti ai nastri di partenza suddivisi nelle varie categorie ha preso il via a Pasturana la “Coppa Piemonte di Ciclocross” con l’organizzazione dell’Asd Progetto Ciclismo Evo e la regia di Massimo Subbrero, Sindaco di Pasturana e, da sempre, impegnato nel ciclismo anche come manager del Team dilettantistico Overall TreColli ed organizzatore da due anni, della partenza del Giro Dell’Appennino professionisti proprio da Pasturana. Da sottolineare che la gara odierna assegnava anche il 7° Memorial Gino Bruno “Brugi”; il 20° Memorial Evis e la 5° Coppa Tre Colli. E si è ripetuta la festa che da sempre contraddistingue questa gara che richiama un folto pubblico. Agonisticamente la gara è stata molto combattuta in tutte le categorie ad iniziare dagli Elite-U23 con la vittoria di Dario Gargantini, elite del Team Guerciotti Development. Tra gli Juniores si conferma crossista di valore Nicolò D’Alessandro (Stm) alla sua seconda vittoria stagionale confermandosi leader delle classifiche provvisorie sia del Circuito Lombardia che della Coppa Piemonte di Ciclocross. Tra gli allievi 2° anno accoppiata della Bicicletteria con Pietro Pernigotti seguito da Stefano Cuneo. Tra gli allievi al primo anno si impone Emanuele Savio (La Bicicletteria) che prevale sul novarese Nicola Cerame, (Guerciotti Development), che nel finale ha subito un incidente meccanico ed una caduta senza conseguenze. Tra gli Esordienti altra accoppiata questa volta con la Cicli Fiorin che piazza Lorenzo Milani e Cesare Castellani ai primi due posti del podio seguiti dal varesino Giovanni Bosisio (Guerciotti Development). Tra i G6 maschi che gareggiavano come Short-Track vince il piemontese Mattia Bonavia (Vigor) davanti al varesino Daniele Signorelli e, sul terzo gradino del podio l’emiliano Francesco Carloni (Pedale Castellano). Nell’universo al femminile è la piemontese Giulia Bertoni (Ucla 1991) ad imporsi. Donne Junior con la vittoria della varesina Vittoria Rizzo (Stm). La gara delle donne allieve è dominata dalla bergamasca Giulia Zambelli davanti alla piemontese Sara Ghirello (Cicloteca) con la varesina Giulia Erja Bianchi (Ju Green-Gorla Minore) sul terzo gradino. Podio Donne Esordienti tutto piemontese con Giada Galasso (Ciclistica Rostese) sul gradino più alto seguita da Federica Corazza (Mtb Accademy Giaveno) e Giulia Vallone (La Bicicletteria). Per la short-track tra le G6 donne vince Isabel Sciuva (Cicli Fiorin). Nelle categorie amatoriali la sorpresa della presenza di Francesca Cucciniello, un grande passato agonistico nelle fila della Guerciotti-Selle Italia-Elite, più

Volte Tricolore della categoria nonché spesso protagonista anche a livello internazionale oggi in gara come “Master Woman” e vincitrice in casacca della squadra Csi Morbegno che ha preceduto le varesine Silvia Folloni e Valentina Mariani rispettivamente della Stm affiliata alla Fci e Mazzucchelli Racing Team dell’Acsi. Tra i Master al maschile è l’ex Tricolore (Lecce) Samuel Mazzucchelli del Team varesino Stm ad imporsi. Tra gli M/2 doppietta piemontese con Simone Veronese seguito da Vincenzo Crivellari entrambi del Progetto Ciclismo Santena (Acsi) seguiti dal varesino Andrea Nicosia (FCI-.GS Prealpino). Infine la categoria M/3 con la vittoria di Mauro Tursi (Loris Bike) davanti al ligure Massimo Rizzo (GS Termo La Spezia) ed il milanese Davide Bertoni (La Ca di Ran) che completa il podio. Appuntamento con la Coppa Piemonte Ciclocross domenica 20 novembre ad Acqui Terme.

Vito Bernardi