17 Gennaio Gen 2023 1042 20 days ago

Ad Ascoli Piceno successo per la combinata team relay staffetta e ciclocross

Ad allestire la settima edizione il Progetto Ciclismo Piceno con la partecipazione di una settantina di atleti che hanno messo nel mirino l’evento ascolano per impostare la preparazione verso i Tricolori in Veneto a San Fior nell’ultimo week-end di gennaio

Ascoli Piceno

Nella domenica concomitante con lo svolgimento dei Campionati Italiani di Ostia Antica per le categorie juniores, under 23, élite e amatori, il Ciclocross Città di Ascoli Piceno-Trofeo Ultraneon è risultato un grande spettacolo per gli esordienti e gli allievi, impegnati a pedalare sui prati e sulle contropendenze degli ex campi sportivi Agostini in un percorso in puro stile ciclocrossistico. Ad allestire la settima edizione il Progetto Ciclismo Piceno con la partecipazione di una settantina di atleti (da Marche, Abruzzo, Lazio, Toscana, Umbria, Puglia, Basilicata e Friuli Venezia Giulia) che hanno messo nel mirino l’evento ascolano per impostare la preparazione verso i Tricolori in Veneto a San Fior nell’ultimo week-end di gennaio.

Nel segno dell’emozionante attesa, dell’interesse e del divertimento ha suscitato lo svolgimento della gara a staffetta (team relay) con gli atleti suddivisi a quartetti per compiere a turno un giro del percorso, prima di dare il cambio ai successivi staffettisti.

A salire in cattedra in questa tipologia di competizione la Michele Bartoli Academy (Danilo Bartoli, Maddalena Simeoni, Emanuele Favilli e Alex Fratti) davanti all’Avis Bike Ruvo (Giuseppe Fornelli, Giuseppe Bassi, Angelica Brucoli e Francesco Dell’Olio), al Pedale Sulmonese-1 (Jacopo Pio Ferrusi, Jois Ricciutelli, Brenda Zavarella e Luca Santangelo) e alla Tormatic-Pedale Settempedano (Davide Aquili, Valerio Aquili, Loris Codoni e Camilla Magnapane) inseriti nella fascia dei team ufficiali.

Con la presenza di atleti in squadre miste o della stessa squadra, il trio UC Foligno-Guerciotti Development-Recanati Bike Team (Lorenzo Scocciolini, Giacomo Serangeli, Andrea Tarallo e Pierpaolo Benedetti) ha fatto la voce grossa tra i team non ufficiali davanti al Team Bykers Viggiano (Alessandra Lauria, Lorenzo Vigliarolo, Domenico Mangino e Antonio Carlomagno), agli Amici di Puglia (Mirco Sasso della Michele Bartoli Academy, Luca Carnicella, Marielena Gramegna e Luigi Altamura in forza all’Avis Bike Ruvo), agli Amici della Bici Junior-Gottardo Giochi Caneva (Matteo Pirolo, Alice Testone, Paolo Di Lorenzo e Riccardo Nadin), alla Superbike Bravi-1 (Riccardo Cervellini, Sofia Bartomeoli, Olimpia Adamo e Nicolas Bianchi), alla Superbike Bravi-2 (Diego Giaconi, Stella Forti, Giulia Riccobelli e Giuseppe Libero), al Progetto Ciclismo Piceno “La Combriccola” (Leonardo Brandi, Federico Paci, Riccardo Pierantozzi e Alessandro Viviani) e alla mista Pedale Sulmonese-Superbike Bravi-Asd Sacilese (Noemy Ferrusi, Concezio Di Clemente, Mattia Rinaldoni e Mattia Colautti).

Un’ora dopo il team relay, spazio alle gare di ciclocross per categoria con le ottime performances nella top-5 per Riccardo Nadin (Gottardo Giochi Caneva), Mattia Colautti (Asd Sacilese), Luigi Altamura (Avis Bike Ruvo), Leonardo Alesi (Progetto Ciclismo Piceno) e Davide Sdruccioli (Team Cingolani) tra gli esordienti primo anno uomini, Noemi Fracchiolla (Asd Fusion Bike), Olimpia Adamo (Superbike Bravi), Giulia Riccobelli (Superbike Bravi), Camilla Magnapane (Tormatic-Pedale Settempedano) e Chiara Moriconi (Gruppo Ciclistico Matelica) tra le esordienti donne primo anno, Francesco Dell'Olio (Avis Bike Ruvo), Andrea Gabriele Alessiani (Pedale Rossoblu-Picenum), Giorgio Bramini Goretti (Gubbio Ciclismo Mocaiana), Alessandro Lamesta (Andria Bike) ed Emanuele Morganti (Pedale Rossoblu-Picenum) tra gli esordienti uomini secondo anno, Alessandra Lauria (Team Bykers Viggiano) Silvia Leonetti (Andria Bike) tra le esordienti donne secondo anno, Giuseppe Fornelli (Avis Bike Ruvo) Andrea Tarallo (Guerciotti Development), Mirko Sasso (Michele Bartoli Academy), Giuseppe Bassi (Avis Bike Ruvo) e Domenico Mangino (Team Bykers Viggiano) tra gli allievi uomini primo anno, Elisa Corradetti (Team Di Federico) e Maria Lauciello (Avis Bike Ruvo) tra le allieve donne primo anno, Giacomo Serangeli (UC Foligno), Alex Fratti (Michele Bartoli Academy), Nicolò Grini (Bici Adventure Team), Danilo Bartoli (Michele Bartoli Academy) e Pierpaolo Benedetti (Recanati Bike Team) tra gli allievi uomini secondo anno, Alice Testone (Amici Della Bici Junior), Maddalena Simeoni (Michele Bartoli Academy), Sofia Bartomeoli (Superbike Bravi), Brenda Zavarella (Pedale Sulmonese) e Angelica Brucoli (Avis Bike Ruvo) tra le allieve donne secondo anno.

Al termine della gara, il Gioco Ciclismo per bambini non tesserati è stato il fiore all’occhiello di tutta l’organizzazione capitanata da Deborah Angelini e Fabrizio Michelini, mentre in presenza di Massimo Romanelli e Marco Marinuk, vice presidenti del comitato regionale FCI Marche, sono state consegnate le maglie di campione regionale esordienti primo anno a Leonardo Alesi e ad Olimpia Adamo.