10 Maggio Mag 2024 0942 11 days ago

Il Giro delle Regioni Ciclocross diventa grande

Cambio ufficiale di brand in casa ASD Romano Scotti 1959 che prepara il 18° circuito del palmares organizzativo: il Giro delle Regioni Ciclocross.

D0924520 Db9d 7Fe2 E5ad 77E1568e701d

Si riparte con il 18° circuito nelle regioni d’Italia, per l’ASD Romano Scotti. Una prima parte della missione è compiuta e una seconda è alle porte, il momento è quanto mai propizio per consacrare in forma chiusa e perfetta un’idea semplicemente rivoluzionaria: unire in un unico fil rouge tematico, logistico e organizzativo le più belle e radicate realtà del ciclocross italiano, ma anche contribuire a farne nascere di nuove in territori “non usuali” per questa affascinante disciplina invernale. È proprio dai territori, dalle pittoresche province dello Stivale, che si plasma la nuova creatura dell’ASD Romano Scotti: sarà il Giro delle Regioni Ciclocrossa far convergere su di sé tutte le attività invernali di casa Scotti.

Dal prossimo autunno e inverno 2024/2025 le gare nazionali e internazionali dell’ASD Romano Scotti e dei suoi preziosi partner territoriali saranno sotto il manto azzurro e tricolore del GRC, il nuovo acronimo che accompagnerà gran parte della stagione ciclocrossistica italiana…e non solo.

«Il prossimo inverno porterà con sé grandi sfide per l’ASD Romano Scotti – annuncia il presidente Fausto Scotti – avremo l’onore di organizzare a Follonica, in Toscana, i campionati italiani giovanili, abbinati a una corsa internazionale sotto l’egida della F.C.I. ed UCI. Cambiamo brand, guardando al futuro, a nuove sfide dagli orizzonti più ampi, ma non cambiamo il nostro spirito e, soprattutto la nostra grandiosa squadra. Di cuore ringrazio i Comitati di Tappa, che hanno compreso e sposato in pieno la nostra nuova proposta, continuando a seguirci in blocco, con lo stesso immutato piglio sfidante e propositivo degli ultimi anni. Abbiamo compreso, in queste stagioni passate, che le regioni d’Italia meritano di essere onorate e valorizzate, sono le culle della passione, dei nostri vivai e dei futuri campioni. E allora, che Giro delle Regioni Ciclocross sia!».

Si scopriranno nomi di ragazzi e di ragazze lanciati dai prati italiani e diventeranno i futuri campioni. Si continuerà ad avere la comunità, una “famiglia” che colora le domeniche autunnali. E questo sarà sempre l’obiettivo, Ora, forti di questa base consolidata, l’ASD Romano Scotti è pronta a un nuovo giro di ruota verso altre avventure, con un format che nel tempo si svelerà ricco di sperimentazioni, più giovane, snello e scalabile sulle sfide del futuro.

Marche, Friuli Venezia Giulia, Liguria, Piemonte e Puglia saranno le protagoniste delle sei tappe del Giro delle Regioni Ciclocross, alla sua prima edizione da “senior”, a cui aggiungere la Toscana, teatro dell’appuntamento tricolore, valido anche come Memorial dedicato all’indimenticabile fondatore Romano Scotti. Due le tappe a carattere internazionale (classe C2) a cui aggiungere anche il Memorial Romano Scotti abbinato al campionato italiano giovanile, anch’esso di rango UCI. Si comincerà da un luogo super classico per il ciclocross recente, Corridonia nelle Marche, e si concluderà sulle pittoresche rive del mar Jonio a Gallipoli, in Puglia, dopo essere transitati dal Parco del Rivellino di Osoppo, dalla montana Cantoira, dalla rivelazione San Colombano Certenoli e dalla ritrovata Sappada, tra Dolomiti e Alpi Carniche, tornata nella famiglia ASD Romano Scotti.

«Continuiamo a legare il nostro nome a una parte della storia ciclocrossistica italiana – conclude Fausto Scotti – possiamo dirlo a gran voce: con i comitati di tappa e le famiglie a fianco, siamo pronti alle prossime sfide!». E a raccogliere le sfide sono dei comitati di tappa che già negli scorsi anni si è imparato a conoscere e apprezzare: ecco le perle proposte in calendario dall’ASD Romano Scotti per il Giro delle Regioni Ciclocross.