REGOLAMENTO COPPA ITALIA GIOVANILE CROSS

Comunicato N. 092 del 17 settembre 2009

Premessa: viene organizzata nella stagione in corso la Coppa Italia Giovanile, in prova unica, per rappresentative regionali il 30 dicembre 2009 in località CAORLE (VE)

Categorie ammesse:
ALLIEVI M/F- ESORDIENTI M/F – (per rappresentative regionali )
Sono ammessi altresì atleti a gareggiare individualmente .

Iscrizioni:
per quanto riguarda le squadre regionali devono essere fatte dai rispettivi Comitati Regionali e pervenire alla Società organizzatrice entro 07 giorni dalla data di svolgimento della manifestazione con: Nominativo – Codice – Data Di Nascita – Sesso – Categoria – Codice e Denominazione Sociale su carta intestata del CR di appartenenza ed inserite tramite Sistema Informatico Federale (fattore K).
Per gli atleti che partecipano a titolo individuale l’iscrizione va fatta con le modalità previste.

Punteggio

UOMINI: ESORDIENTI-ALLIEVI (primi 15):
30-26-22-19-16-13-11-9-7-6-5-4-3-2-1

DONNE: ALLIEVE - ESORDIENTI – (prime 9):
10-8-7-6-5-4-3-2-1.
Ai fini della distribuzione dei punteggi di Coppa non verranno conteggiati gli atleti che gareggiano individualmente.

Rappresentative Regionali:
La rappresentativa per ogni Comitato Regionale, deve essere composta da 7 atleti .
La composizione della rappresentativa regionale dovrà avere almeno un concorrente per ogni categoria ammessa.

Con questo criterio si possono formare più squadre regionali (purché vengano incluse tutte le categorie).

Griglia di partenza:
Tutte le rappresentative “A” poi le “B”, etc., in file da 8 atleti .
La griglia sarà a cura del delegato tecnico e sarà così predisposta:

Prima fila = i primi otto atleti del campionato italiano (se iscritti dal CR nella rappresentativa A).
Seconda fila ed a seguire; un atleta per ogni regione come da elenco inviato dai comitati regionali.
Le rappresentative “A” devono indossare la maglia del CR di appartenenza.
Gli atleti iscritti individualmente saranno schierati in coda, in file di 8 atleti .

Ospitalità:
Viene ospitata (vitto ed alloggio) dall’organizzatore, una rappresentativa per ogni Comitato Regionale, composta da 7 atleti ed un responsabile,
La mancata presentazione della squadra iscritta comporta l’addebito al CR inadempiente degli eventuali oneri richiesti.

Riunione tecnica:
Deve tenersi alla presenza dell'ORGANIZZATORE, dei RESPONSABILI dei vari CR, del PRESIDENTE di GIURIA e del DELEGATO TECNICO, nel corso della quale verranno ufficializzate le rappresentative e chiarite tutte le modalità del svolgimento della manifestazione.

Classifica Finale

Generale per comitati
Tale classifica verrà calcolata sommando i punteggi degli atleti di ogni rappresentativa classificati nei primi 25 di ogni categoria.
Nel caso di parità verranno considerati i migliori piazzamenti tra i primi 5 delle varie categorie.

Classifica individuale
Sarà stilata una classifica individuale per categoria.

Premiazione finale sul campo di gara
(premi di rappresentanza a cura dell’ organizzatore):

 Al Comitato Regionale che avrà totalizzato il miglior punteggio nella classifica finale verrà assegnata la COPPA ITALIA.

 Verranno premiati i primi 3 Comitati classificati

 Vengono premiati i primi tre delle classifiche individuali.

Montepremi finale Coppa Italia Giovanile Cross


Coppa Italia
1° comitato classificato trofeo Euro 1000,00

Comitati regionale classifica generale

2^ classificata coppa Euro 500,00
3^ classificata coppa Euro 200,00

Il Responsabile Commissione Ciclocross
Igino Michieletto